Handbike elettrica progettata con il supporto di Alex Zanardi

0
361
Alex Zanardi durante il test su strada

È stato fatto all’Isola d’Elba il primo test su strada del prototipo di #Elba4All, la handbike elettrica con pedalata assistita voluta da Visit Elba e progettata insieme ad Alex Zanardi con caratteristiche tali da valorizzare l’esperienza attiva di fruizione dell’outdoor da parte di persone con ridotta mobilità.
Dal prossimo autunno la nuova handbike sarà resa disponibile, anche gratuitamente, agli ospiti dell’isola in quattro esemplari.

«Nella costante tensione verso il miglioramento dell’esperienza degli ospiti dell’Elba, ci siamo chiesti come rendere disponibile il patrimonio di natura e libertà dell’isola a tutti i turisti con esigenze speciali», spiega Claudio Della Lucia, coordinatore di Visit Elba. «Da qui l’idea di realizzare #Elba4All, un modello di handbike elettrica realizzato su misura per l’Isola d’Elba con il supporto tecnico di Alex Zanardi, e la decisione di acquistarne quattro esemplari da mettere a disposizione degli ospiti dell’isola, gratuitamente per le persone con mobilità ridotta».

#Elba4All è stata messa in strada per la prima volta sull’isola in questi giorni ed è stata collaudata dal pluricampione Alex Zanardi, presente all’Elba per una sessione di allenamento in previsione dei prossimi Campionati Mondiali e delle Olimpiadi, insieme a Pierpaolo Addesi, bronzo nella categoria MC5 ai Mondiali 2018, Giancarlo Masini, bronzo nella categoria MC1 alle Olimpiadi di Rio 2016, e Fabio Anobile, bronzo nella categoria MC3 alle Olimpiadi di Rio 2016.

Racconta Alex Zanardi: «Elba4All è nata da un’iniziativa di buon senso, in cui mi sono messo in scia con grande piacere, voluta dagli amici di Visit Elba per rendere accessibile alle persone con disabilità un territorio meraviglioso che ha tante cose da scoprire e vivere. Questa bicicletta nasce come ausilio sportivo/ricreativo, ovvero permette all’utente di cimentarsi sulle impegnative salite dei percorsi isolani con soddisfazione e al meglio delle proprie capacità, oppure di fruire di un maggiore livello di assistenza alla pedalata al fine di passeggiare piacevolmente senza limiti grazie alla grande autonomia delle batterie».

#Elba4All è il primo modello di handbike a pedalata assistita su misura di una destinazione turistica.
Realizzata dall’azienda CGDE, #Elba4All è caratterizzata da:

  • un motore con potenza di 250W prodotto dall’italiana Polini e dotato di doppia batteria da 500W che, garantendo un’autonomia di oltre 220 km, consente di fare il giro dell’intera isola;
  • un telaio progettato e prodotto interamente in Italia, rispettivamente da Blacklinerr e CGDE, adatto alla grande varietà di terreni e dislivelli elbani e che assicura un’estrema sicurezza e comodità in ogni circostanza, anche con pendenze fino al 20%, non solo per i professionisti ma anche gli amanti della bicicletta;
  • un design inclusivo che rende accessibile l’handbike a tutti gli ospiti, sia persone con disabilità sia normodotate;
  • una posizione di guida più bassa rispetto alle mountain bike che garantisce un punto di vista insolito e originale durante l’esplorazione della natura.

Come detto, a partire da settembre quattro esemplari di e-handbike #Elba4All saranno disponibili sull’isola gratuitamente per le persone con disabilità e con libera donazione per gli ospiti normodotati.
I fondi raccolti attraverso le donazioni andranno a favore di una onlus che verrà comunicata al momento della presentazione dei modelli all’Isola d’Elba.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here