Protesi di ginocchio in titanio stampate in 3D

0
87

Gli scorsi 30 e 31 maggio sono state impiantate per la prima volta in Italia delle protesi di ginocchio innovative in titanio e stampate in 3D.
Gli interventi sono stati svolti in diretta nell’ambito delle Giornate Milanesi di Chirurgia del Ginocchio presso l’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano dal professor Pietro Simone Randelli (nella foto), direttore della I Clinica Ortopedica dell’Ospedale Gaetano Pini e ordinario di Ortopedia e Traumatologia pressi l’Università degli Studi di Milano.

Un primo grande vantaggio di queste protesi su misura è che si adattano perfettamente al contesto in cui vengono inserite, tanto che la totalità di chi le riceve non lamenta dolore, contro il 25% di coloro che ricevono una protesi tradizionale e che dopo l’intervento continua a sentire dolore.

C’è di più: il 90% di chi ha ricevuto l’innovativa protesi afferma di aver recuperato completamente la funzionalità del ginocchio.

Protesi di ginocchio in titanio stampate in 3D
Prof. Pietro Randelli

Il professor Randelli spiega: «la nostra azienda è pioniera in questo tipo di intervento grazie alle eccezionali professionalità che vi operano. In Europa, solo in Germania e in Regno Unito ci sono centri specializzati in tal senso. Le protesi che impiantiamo sono realizzate su misura, in lega di titanio, da una società del Nord America, dopo un attento studio degli esami del paziente da parte dei nostri specialisti. Oltre alla protesi vengono creati, tramite la stampante 3D, anche gli strumenti per l’impianto. Al momento è possibile realizzare circa 30 impianti all’anno».

L’ASST Gaetano Pini-CTO è al momento l’unico centro italiano autorizzato all’impianto di questi nuovi impianti.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here