Quali fattori influenzano la compliance al corsetto?

88

Uno studio giapponese evidenzia due aspetti fondamentali nell’utilizzo del corsetto: la soddisfazione del percorso intrapreso e l’indossamento a un mese di follow-up. Importante prevedere un affiancamento psicologico per chi è a rischio di un uso scorretto.

L’uso del corsetto è uno dei tre capisaldi del trattamento della scoliosi idiopatica, insieme al percorso fisioterapico personalizzato e al monitoraggio costante dell’andamento della curva.

Tanto importante che alcuni specialisti sostengono possa essere di aiuto anche in ragazzi con curve superiori ai 50° Cobb, misura una volta indicata come soglia massima per ricorrere alla chirurgia. Eppure, perché il corsetto possa davvero portare i vantaggi sperati, deve essere indossato per tutto il tempo prescritto, senza inganni: altrimenti i miglioramenti non si verificano o, peggio, la curva può peggiorare. Migliorare l’aderenza terapeutica all’indossamento del corsetto nei ragazzi con scoliosi è quindi un must.

A tal fine, alcuni centri supportano i ragazzi che ne abbiano bisogno con percorsi psicologici ad hoc, consapevoli che il corsetto può essere vissuto con disagio in preadolescenti e adolescenti che si affacciano al mondo e al confronto con i pari. Per avere qualche dato oggettivo da utilizzare, un recente studio giapponese verifica se ci siano fattori capaci di influenzare l’aderenza terapeutica.

Fattori che influenzano l’indossamento: la soddisfazione

Gli autori dello studio, afferenti a diversi ospedali giapponesi, hanno arruolato 122 pazienti di età compresa tra 10 e 15 anni, con angoli di Cobb variabili tra 20° e 40°. La reale aderenza all’indossamento richiesto, maggiore di 18 ore al giorno, è stata misurata con sensori di temperatura inseriti nello stesso corsetto e ottenuta solo nel 50% del campione. Periodo preso in considerazione, 6 mesi.

A questo punto gli autori hanno condotto una regressione logistica multivariata per individuare possibili fattori predittivi l’aderenza terapeutica dei pazienti, partendo da aspetti demografici e outome riportati dal paziente stesso prima dell’avvio dell’uso del corsetto.

Emerge chiaramente che il dominio di Soddisfazione del percorso intrapreso, e quindi anche dell’equipe di lavoro, influenza in modo indipendente la successiva aderenza terapeutica. Come a dire: “se a chiedermi di indossare questo dispositivo è gente con cui ho instaurato un buon rapporto e di cui mi fido, allora posso farlo”.

D’altronde, gli specialisti di ISICO sottolineano sempre l’importanza di costruire una vera e propria alleanza terapeutica con il paziente e con le loro famiglie: trattandosi di preadolescenti e adolescenti, infatti, le convinzioni e il clima che si vive in famiglia possono essere di supporto, o meno, al percorso terapeutico.

Valutare il tempo di indossamento a un mese per individuare chi è in difficoltà

Un secondo fattore che influenza l’aderenza dell’intero periodo è il tempo di indossamento medio a un mese dall’inizio del percorso con il corsetto. Se questo numero è basso, è probabile che il paziente continuerà a utilizzare il corsetto meno del richiesto.

Per questa ragione gli autori suggeriscono di utilizzare il questionario SRS-22r come strumento di valutazione preventiva del possibile indossamento del corsetto, così da individuare i soggetti più fragili e a rischio di portarlo male e di avviarli verso un percorso di supporto. Purché questo sia poi incluso nel percorso di cura! Purtroppo, almeno in Italia, gli affiancamenti psicologici sono spesso visti dal legislatore come un extra al percorso di cura standard, il che potrebbe mettere in difficoltà le famiglie. 

Studio: Asada, Tomoyuki MD, PhDa,b,c; Kotani, Toshiaki MD, PhDa; Sakuma, Tsuyoshi MD, PhDa; Iijima, Yasushi MD, PhDa; Sakashita, Kotaro MDb; Ogata, Yosuke MDb; Akazawa, Tsutomu MD, PhDd; Minami, Shohei MD, PhDa; Ohtori, Seiji MD, PhDe; Koda, Masao MD, PhDb; Yamazaki, Masashi MD, PhDb. Factors Influencing Optimal Bracing Compliance in Adolescent Idiopathic Scoliosis: A Single Center Prospective Cohort Study. Spine ():10.1097/BRS.0000000000004997, April 10, 2024. | DOI: 10.1097/BRS.0000000000004997