Uno studio tedesco ha valutato i cambiamenti a lungo termine dell’omero prossimale in una protesi di spalla senza stelo (Sasha Beck et al. Long-Term Radiographic Changes in Stemless Press-Fit Total Shoulder Arthroplasty. Z Orthop Unfall. 2020 Feb 25).

Sono state analizzate 30 spalle, per ognuna delle quali erano disponibili i dati clinici e le radiografie per un periodo medio di 94 mesi.
Nel 38,4% dei casi sono state trovate alterazioni all’omero prossimale dovute a stress protettivo.

Le radiografie hanno però permesso di confermare la stabilità della fissazione dell’impianto omerale press-fit, sia nei primi follow-up sia successivamente.
Al contrario, sono state individuate linee radiolucenti all’impianto glenoidale (96,1%).
Si può quindi dire che questo impianto anatomico stemless press-fit può essere utilizzato con sicurezza nelle sostituzioni di spalla.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here