Mal di schiena: la chirurgia è tailor made

0
1478
Il dott. Pietro Scarone

Presso la Fondazione Ca’ Granda Ospedale Policlinico di Milano è stato eseguito un intervento chirurgico innovativo alla colonna vertebrale, il primo in Italia con l’ausilio di un software che permette di apportare correzioni su misura. Il dott. Pietro Scarone, dirigente medico dell’Unità Operativa di Neurochirurgia, ha calcolato in fase preoperatoria i parametri spino-pelvici del paziente, realizzando un’operazione che ne rispettasse la peculiare geometria spinale. Il paziente era un uomo di 70 anni con discopatia lombare aggravata da instabilità vertebrale su base artrosico-degenerativa, che progressivamente gli ha procurato, oltre al mal di schiena, la lombo-sciatalgia, impedendogli di camminare. Il software usato tiene conto degli specifici parametri del paziente e calcola la lunghezza, lo spessore e l’inclinazione che il dispositivo da impiantare deve avere. In questo modo, si evita la malattia discale nei segmenti adiacenti e si favorisce una migliore fusione tra le vertebre a livello della cage, che è poi l’obiettivo dell’intervento.