La cute incide sulla propriocezione del ginocchio?

0
95

La cute ha un ruolo fondamentale nel fornire al sistema nervoso centrale indicazioni rispetto alla posizione delle articolazioni, contribuendo a mantenere l’equilibrio del passo.
Difetti in questi input sono dannosi ma possono essere corretti con l’uso del tape kinesiologico, ristabilendo una corretta propriocezione.

Ricercatori dell’Università di Guelph, in Canada, si sono chiesti se questo strumento possa essere utilizzato anche per il ginocchio (Meghan Lamers, Joanna Reeves, Razan Alshamali, Chantelle Murnaghan & Leah Bent (2019) Can texture change joint position sense at the knee joint in those with poor joint position accuracy?, Somatosensory & Motor Research).

Parlando di questa articolazione, non è noto se la qualità degli input cutanei sia o meno utile nello stabilirne l’asse.
18 donne sane sono state fatte sedere su una sedia mobile: la gamba sinistra subiva un movimento passivo da 65° a 115° o 90°, a seconda dei casi, o un’estensione di 40°.
La gamba destra veniva fatta muovere all’interno dello stesso intervallo in modo casuale e le partecipanti dovevano indicare quando, secondo loro, le gambe erano allineate.

Il test è stato effettuato mettendo sul ginocchio 3 diversi tipi di pannelli, ognuno con una texture specifica.
Nei soggetti con scarsa propriocezione l’applicazione dei pannelli ha aumentato l’errore, il che suggerisce che questi usino le alterazioni cutanee per aggiustare il movimento.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here