Instabilità di spalla: tecniche a confronto

0
107

È controverso quale sia la migliore via chirurgica per correggere l’instabilità ricorrente di spalla.
Uno studio cinese ha voluto indagare gli esiti di tre differenti approcci chirurgici: artroscopia di Bankart, intervento di Latarjet e la capsular shift (Yingjie Xu, Kailun Wu et al. Comparison of clinical and patient-reported outcomes of three procedures for recurrent anterior shoulder instability: arthroscopic Bankart repair, capsular shift, and open Latarjet. Journal of Orthopaedic Surgery and Research volume 14, numero di articolo 326).

Secondo i ricercatori, l’artroscopia di Bankart ha il vantaggio di essere mininvasiva e di permettere una rapida ripresa del paziente, mentre la capsular shift offre stabilizzazione di tipo multidirezionale, specialmente per piccoli difetti ossei.
Il Latarjet, a sua volta, si è rivelato più efficace nel ridurre il verificarsi di instabilità più gravi.
In generale, la tecnica tradizionale è stata riconosciuta da questo studio come la più efficace.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here