Infezioni osteoarticolari, ruolo della medicina nucleare

1857

Per fare diagnosi di infezione e infiammazione osteoarticolare si utilizzano tecniche di medicina nucleare: un articolo spagnolo ha analizzato vantaggi e svantaggi di ognuna di queste tecniche. Lo studio si è concentrato soprattutto su osteomieliti periferiche, artriti settiche, infezioni di protesi articolari, infezioni del piede diabetico e infezioni spinali (E. Noriega-Álvarez, L. Domínguez Gadea, M.P. Orduña Diez, V. Peiró Valgañón, S. Sanz Viedma, R. García Jiménez. Role of Nuclear Medicine in the diagnosis of musculoskeletal infection: a review. Revista Española de Medicina Nuclear e Imagen Molecular, English Edition, Volume 38, Issue 6, November-December 2019, pages 397-407).

Per ognuna di queste patologie gli autori hanno elencato i test di radionuclidi più usati, ognuno correlato con indicazioni cliniche da seguire per riuscire a fare una diagnosi corretta d’infezione.
Disporre di strumenti per la diagnosi veloce è fondamentale per iniziare in modo tempestivo un trattamento mirato della patologia, avendo così maggiori possibilità di vincerla.

Stefania Somaré