Guida di Posturologia Clinica

0
98

“Guida di Posturologia Clinica. Modelli logico-funzionali dell’organizzazione del sistema posturale”, edito da Tecniche Nuove, affronta il complesso argomento della posturologia, fornendo un rinnovato e originale approccio interpretativo dei modelli organizzativi della postura dell’uomo.

L’ampio supporto di validate ipotesi e ricerche scientifiche nei vari ambiti della scienza, a partire dalla fisica per approdare alle neuroscienze, accompagnano il lettore a immergersi in una efficace revisione degli ortodossi schemi concettuali legati alla postura dell’uomo.

I numerosi spunti di riflessione che Marco Alessandria offre vengono strutturati in maniera tale da consentirne un immediato utilizzo pratico-applicativo, che si chiude con l’inquadramento, l’analisi, la gestione e l’interpretazione dei segni clinici posturali del paziente.

Grazie alla collaborazione di Alina Piladieri, il testo si conclude con un’autorevole e indispensabile supporto alla valutazione e al trattamento delle disfunzioni linguali a suggello dell’importanza della lingua nella strutturazione della bocca, del cranio e della postura.

Acquista il volume

Gli autori

Alina Piladieri, diplomata alla Scuola Diretta a Fini Speciali per tecnici di Audiometria e Fono-logopedia presso l’Università degli Studi di Torino. Logopedista dal 1990, svolge attività libero professionale presso il proprio studio e presso studi di otorinolaringoiatria, pediatria, foniatria e ortodonzia in qualità di esperta nel trattamento dei disturbi del linguaggio e delle malocclusioni legate a squilibri muscolo oro-facciali.

Marco Alessandria, dottore magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate (Università di Pavia), laureato in Fisioterapia (Università di Torino) e Osteopata M.R.O.I.. Master di I Livello in Posturologia Clinica (Università di Pisa). Attualmente sta svolgendo un dottorato di ricerca in Medicina e Terapia Sperimentale (Università di Torino).
Svolge attività professionale, didattica e di ricerca rivolta alla multidisciplinarità e allo sviluppo di un modello di valutazione funzionale e terapeutico basato sulle più aggiornate evidenze cliniche e sperimentali.