Gonartrosi, effetti sulla cinematica di un tutore di nuova concezione

0
58

Quando l’artrosi colpisce il ginocchio è possibile sfruttare tutori per supportare l’articolazione e ridurre la sintomatologia dolorosa. In gran parte dei casi la degenerazione articolare interessa la parte mediale del ginocchio, dando non solo dolore ma anche gonfiore e calore locale.

La gonartrosi è al centro di uno studio iraniano pubblicato su Journal of Biomedical Science in cui gli autori mettono a confronto due tutori e la loro capacità di migliorare il range of motion articolare.
I tutori analizzati sono una ginocchiera convenzionale a tre punti per ginocchio in valgo, in neoprene e più leggera di 500 g, e un nuovo tutore a tre punti ma con azione pneumatica per regolare la forza correttiva. Entrambi sono stati testati con gait analisys su un’unica paziente con gonartrosi di secondo grado, secondo la scala di Kolmogorov-Lawrence.

La paziente ha dovuto camminare per 13 m nel laboratorio, prima senza tutore, con il tutore convenzionale e con il nuovo tutore. Quest’ultimo è stato usato in doppia modalità: con la pompa attiva e senza. Ogni test è stato eseguito tre volte.
I dati sono stati quindi analizzati in tre gruppi per valutare l’effetto di ogni tutore sul passo.

Gli autori hanno così osservato che tutti e tre i tipi di tutore riducono il momento di adduzione del ginocchio e anche il suo range of motion, anche se in proporzioni differenti.
Il più efficace nell’indurre questa riduzione sembra il tutore pneumatico con la pompa aperta.
Inoltre, si conferma che questi dispositivi riducono la possibilità di flessione del ginocchio durante la fase di swing del passo, di fatto riducendone la lunghezza e la distanza del piede dal terreno: due fattori che potrebbero aumentare il rischio di caduta. Tuttavia, lo studio ha coinvolto un unico paziente, rendendo questi risultati decisamente poco affidabili.

Gli stessi autori sottolineano la volontà di ampliare il proprio studio, includendo più pazienti e valutando anche l’efficacia del nuovo tutore sui sintomi della gonartrosi… cosa non analizzata in questo studio pilota. Infine, va presa in considerazione anche la soddisfazione del paziente.
Allo studio hanno collaborato tre Università di Tehran: l’Iran University of Medical Sciences, la Shahid Beheshti University of Medical Science e la University of Social Welfare and Rehabilitation Sciences.

(Lo studio: Rezaei M, Saeedi H, Hajiaghaei B, Khademi-Kalantari K, Arazpour M. Comparison of Immediate Effect of New Knee brace and Conventional Three-Points Knee Valgus Brace on Knee Adduction Moment and ROM in Patients with Medial Knee Osteoarthritis. J Biomed Phys Eng. 2022 Aug 1;12(4):431-436. doi: 10.31661/jbpe.v0i0.1013. PMID: 36059283; PMCID: PMC9395621)

Stefania Somaré