Fusione lombare: confronto tra gli outcome in ospedali diversi

0
69

Sempre più in medicina si sta capendo che i migliori risultati terapeutici e chirurgici sono direttamente proporzionali al volume di attività svolto dall’équipe di lavoro.
Uno studio statunitense (Tyler Kreitz, Daniel Tarazona, Eric Padegimas, Carol Foltz, Christopher Kepler, David Anderson, Alexander Vaccaro, Alan Hilibrand, Gregory Schroeder. Comparison of Short-term Outcomes After Lumbar Fusion Between an Orthopedic Specialty Hospital and Tertiary Referral Center. SPINE. 44(9):652–658, maggio 2019) si è posto l’obiettivo di indagare se ciò sia vero anche per un intervento di elezione di fusione lombare, confrontando i risultati ottenuti in un ospedale ortopedico specializzato con quelli di un Centro di riferimento specializzato di terzo livello.

Lo studio, che mette a confronto gli outcome peri-operatori ottenuti nei due tipi di ospedale, è di carattere retrospettivo: i ricercatori hanno cercato interventi di questo tipo effettuati tra il 2013 e il 2016.

I parametri confrontati sono stati: durata dell’intervento; lunghezza del ricovero; uso della riabilitazione da parte del ricoverato; riammissioni a 90 giorni dall’intervento; tasso di seconde operazioni; tasso di morte.
Nello studio sono stati coinvolti 101 pazienti operati in ospedali specialistici e 481 trattati invece in centri di riferimento terziario. Nessuna differenza in genere, età, indice di massa corporea.

Al contrario, se si considerano i parametri analizzati, risulta evidente che tanto la durata dell’intervento, quanto lunghezza del ricovero sono decisamente più corti nel centro specializzato.
Inoltre, un numero maggiore di pazienti trattati nell’ospedale di terzo livello ha richiesto un intervento riabilitativo nel post-intervento.
In ogni caso, l’intervento può essere svolto in sicurezza in entrambi i tipi di struttura, dato che non vi è alcuna differenza nel tasso di riammissione a 90 giorni e nel tasso di reintervento. Lo studio è stato segnalato avere un livello di evidenza 3.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here