Exposanità 2024, a Bologna dal 17 al 19 aprile

84

Inizia mercoledì 17 aprile presso BolognaFiere la ventitreesima edizione di Exposanità, la manifestazione dedicata alla sanità italiana, proseguendo fino al 19 aprile, giorno in cui inizierà Cosmofarma 2024 (19-21 aprile).
Il claim dell’edizione del 2024 è “Ci sta a cuore chi cura”, a testimoniare l’impegno della manifestazione per la sanità italiana e per i suoi professionisti.

Molto è stato detto sulla capacità del SSN di rinascere, ma difficilmente ciò sarà possibile senza un’adeguata valorizzazione di chi lavora nel SSN.

Proprio con le esperienze dei professionisti della sanità si apre Exposanità 2024, con la sessione inaugurale di mercoledì 15 aprile dalle 10 alle 12:30, dal titolo “Politiche sul personale sanitario: la chiave per rilanciare il Servizio Sanitario Nazionale”.

Introdotta da Nino Cartabellotta, presidente di Fondazione GIMBE, la discussione vede intervenire Paolo Petralia, presidente FIASO, che testimonierà esperienze delle Ausl, Marco Rotondi, presidente RUSAN, che propone progetti concreti per una migliore gestione del personale.
Dal punto di vista delle professioni intervengono, quindi, Fabio De Iaco (SIMEU), Barbara Mangiacavalli (FNOPI), Umberto Nocco (AIIC) e Piero Ferrante (FNOFI).

La controparte istituzionale risponde con Mariella Mainolfi (Direzione generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane, Ministero della Salute) e Raffaele Donini (Coordinamento Stato Regioni).