Tecnici ortopedici, pubblicato Decreto Miur per test di ammissione

0
55

Sul sito del Ministero dell’Università e della Ricerca – MIUR è disponibile il testo del decreto relativo ai test di ammissione ai corsi di laurea triennali delle professioni sanitarie, tra cui anche quello in Tecniche Ortopediche.

La prova sarà predisposta dalle stesse università e sarà uguale per l’accesso a tutte le tipologie dei corsi attivati presso il medesimo ateneo: il candidato dovrà rispondere a 60 domande, ognuna con cinque opzioni di risposta e un’unica soluzione corretta: 12 domande saranno di cultura generale, 10 di logica, 18 di biologia, 12 di chimica e 8 di fisica e matematica. Il tempo a disposizione per completare la prova sarà al massimo di 100 minuti. La commissione esaminatrice darà 1,5 punti per ogni risposta esatta, -0,4 punti per ogni risposta errata e 0 punti per le risposte non risposte. Il punteggio massimo raggiungibile è 90.

Ogni ateneo creerà quindi una graduatoria secondo i risultati ottenuti dai candidati che, a seconda delle disponibilità di posti, verranno ammessi al corso di laurea.

Il decreto sottolinea che il candidato deve poter esprimere in modo chiaro le proprie preferenze rispetto ai corsi che vuole frequentare. In caso di pareggio tra più candidati, faranno fede gli esiti ottenuti da ogni candidato rispettivamente nelle domane di logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica.

Il test di ammissione per le professioni sanitarie si terrà in tutti gli atenei pubblici il 7 settembre alle ore 13.00.

Potranno partecipare anche candidati con certificato di invalidità con certificazione di cui alla legge n. 104 del 1992 o con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA) di cui alla legge n. 170 del 2010: questi potranno chiedere con le modalità previste dal bando del singolo ateneo di utilizzare durante la prova gli ausili o le misure compensative necessarie, nonché di avere a disposizione un tempo aggiuntivo ai 100 minuti. Gli atenei hanno 60 giorni dalla pubblicazione del decreto ministeriale per pubblicare il proprio di concorso.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here