Massimo Berruto

Il dott. Massimo Berruto, responsabile della Unità Operativa Semplice di Chirurgia Articolare del Ginocchio dell’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano, è il nuovo presidente della SIAGASCOT (Società Italiana di Artroscopia, Ginocchio, Arto Superiore, Sport, Cartilagine, Tecnologie Ortopediche).

Nata nel 2019, SIAGASCOT promuove l’educazione, la formazione, la crescita scientifica in ambito nazionale e internazionale degli specialisti ortopedici che lavorano nei settori di competenza e la comunicazione del mondo ortopedico con i professionisti delle specialità affini (anestesisti, reumatologici, medici sportivi, fisiatri e riabilitatori).

«Sono orgoglioso di assumere la presidenza di SIAGASCOT», fa sapere il dott. Berruto. «Il Covid-19 ha inaspettatamente rinforzato la nostra società scientifica, accelerando a livello dirigenziale quel processo d’integrazione fra SIA e SIGASCOT, da cui nasce questa società. Siamo riusciti a formare una squadra coesa e coraggiosa che ha saputo guidare senza danni la nave SIAGASCOT fuori dalla tempesta, maturando la convinzione di essere pronti ad affrontare qualsiasi mare e qualunque altra difficoltà».

Il dott. Massimo Berruto, tra i fondatori della SIAGASCOT, è specializzato in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università degli Studi di Milano e ha frequentato il Dipartimento di Ortopedia dell’Università del Vermont e il Dipartimento di Chirurgia e Artroscopia del Ginocchio dell’Università dell’Alabama.

Esperto di Chirurgia del Ginocchio artroscopica e aperta, dall’età evolutiva all’anziano, ha eseguito più di 12.000 interventi come primo chirurgo; è tutor alla Scuola di Specialità in Ortopedia e Traumatologia dell’Università di Milano ed è responsabile del Comitato Comunicazione dell’ICRS (International Society of the Knee) e del Comitato Cartilagine dell’ESSKA (European Society Sports Knee & Arthroscopy).
È autore di 150 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali e presiede congressi scientifici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here