L’ASST Gaetano Pini-CTO è Teaching Center per SIAGASCOT e SECEC

595
Pietro S. Randelli

SIAGASCOT e SECEC hanno riconosciuto l’ASST Gaetano Pini-CTO centro di formazione internazionale per la chirurgia di ginocchio, spalla e gomito.

Grazie a queste certificazioni, l’ASST Gaetano Pini-CTO ospiterà ortopedici provenienti da tutta Europa, che avranno la possibilità di apprendere le tecniche chirurgiche e le ultime innovazioni sia nell’ambito della chirurgia del ginocchio, dell’artroscopia e della traumatologia dello sport sia nella chirurgia della spalla e del gomito.
Di seguito maggiori dettagli sui certificati.

International Teaching Center SIAGASCOT

La certificazione riconosce la Prima Clinica Ortopedica dell’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano, diretta dal prof. Pietro S. Randelli, come “International Teaching Center Siagascot” (Società Italiana Artroscopia-Ginocchio-Arto Superiore-Sport-Cartilagine-Tecnologie Ortopediche). Al Presidio Pini gli ortopedici in formazione avranno come mentore il prof. Randelli, mentre al Presidio CTO saranno seguiti dal dott. Paolo Arrigoni e avranno l’occasione di fare formazione in ambito della chirurgia del ginocchio, dell’artroscopia e della Traumatologia dello Sport. Oltre a essere centro di formazione per la SIAGASCOT, l’ASST Gaetano Pini-CTO è anche la sede di lavoro del presidente della società, il dott. Massimo Berruto.

SECEC Teaching Center

La Società Europea di Chirurgia della Spalla e del Gomito (SECEC) – fondata nel 1987, con sede a Lione per la cooperazione scientifica e per provvedere alla formazione continua dei chirurghi ortopedici europei specializzati in chirurgia della spalla e del gomito – promuove ogni 5 anni i centri europei che possono ospitare giovani talenti. Per il programma di formazione proposto, le competenze e le innovazioni messe al servizio degli allievi, la Prima Clinica Ortopedica dell’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano, diretta dal prof. Pietro S. Randelli, è stata riconosciuta “Teaching Center” e a partire da questo autunno ospiterà i chirurghi selezionati dalla SECEC.

«È per noi un immenso piacere ricevere questi riconoscimenti che ci consentono di aprire le porte della nostra clinica alle nuove leve in formazione. Metteremo al loro servizio la nostra esperienza e le nostre competenze che fanno onore a un passato che ha radici secolari, essendo il Presidio Pini la culla dell’Ortopedia in Italia, ma che proiettando la clinica e l’intera ASST verso il futuro, grazie all’utilizzo di tecniche innovative, come l’uso di protesi in titanio stampate in 3D», commenta il prof. Pietro S. Randelli. «Grazie alla proficua collaborazione, anch’essa ormai secolare, con l’Università degli Studi di Milano, l’ASST Gaetano Pini-CTO torna a essere protagonista nell’ambito della diffusione delle conoscenza, oltre che delle cura», commenta la dott.ssa Paola Lattuada, direttore generale dell’ASST Gaetano Pini-CTO.