Lassità rotatoria e riparazioni del LCA

0
78

Quando si utilizzano le Hamstring Tendon Autograft per intervenire sul legamento crociato anteriore, una delle motivazioni che porta a un esito negativo è la lassità rotatoria anterolaterale.
Uno studio internazionale, presentato durante il recente congresso annuale dell’American Orthopaedic Society for Sports Medicine, ha dimostrato che l’utilizzo sinergico della tecnica LET (Lateral Extra-articular Tenodesis) per stabilizzare tale rotazione consente di avere esiti migliori in soggetti giovani e attivi dal punto di vista sportivo.

624 pazienti con età media di 18,9 anni, per lo più maschi, sono stati coinvolti in questo studio: i partecipanti erano accomunati dall’avere una lassità legamentosa generalizzata oppure un alto grado di lassità rotatoria (superiore a 2 gradi) nel pre-operatorio.

Più nel dettaglio, i ricercatori hanno osservato che l’11% dei pazienti nei quali la tecnica LET non è stata utilizzata hanno subito una rottura della graffa inserita, mentre questa percentuale scende al 4% nel gruppo nel quale è stata usata la tecnica LET.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here