Fascite: plantari per ridurre il dolore e migliorare la funzione

0
456

Un team di ricercatori brasiliani ha condotto uno studio controllato randomizzato in doppio cieco per verificare l’efficacia di plantari inseriti nei sandali di pazienti con fascite plantare per ridurre il dolore e migliorare la funzionalità del piede.

Lo studio (Costa, A. R. A., de Almeida Silva, H. J., Mendes, A. A. M. T., Scattone Silva, R., de Almeida Lins, C. A., & de Souza, M. C. (2019). Effects of insoles adapted in flip-flop sandals in people with plantar fasciopathy: a randomized, double-blind clinical, controlled study. Clinical Rehabilitation) ha coinvolto 66 pazienti, uomini e donne.
Di questi, 34 hanno utilizzato un paio di sandali flip-flop con all’interno un plantare rivestito di pelle sintetica, mentre gli altri 32 hanno calzato sandali identici ma senza plantari.

Tutti hanno portato questi sandali per almeno 4 ore al giorno per 12 settimane.
Allo stesso tempo i pazienti sono stati tutti sottoposti agli stessi controlli, sia prima di iniziare il percorso sia alla fine dello stesso.

L’outcome considerato principale è stato il dolore al mattino e a fine giornata, misurato con la scala VAS (Visual Analogue Scale); inoltre sono stati valutati la funzionale del piede, secondo le scale FFI (Foot Function Index) e FAAM (Foot and Ankle Ability Measure), oltre che con il 6-minute walk test.

Ne è risultato che il gruppo che ha utilizzato i plantari ha avuto miglioramenti maggiori tanto nella funzionalità quanto nella diminuzione del dolore mattutino rispetto al gruppo che ha utilizzato i soli sandali.

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here