Dal Rizzoli nuovi materiali ossei

0
991

Female Femur - Anatomy BonesSi chiama DBGraft T ed è una nuova pasta osteoinduttiva ideata dall’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna per venire incontro all’esigenza sempre più sentita dagli ortopedici, e non solo, di poter utilizzare materiali bio-ingegnerizzati per indurre velocemente la formazione di nuovo osso. A differenza delle paste già in commercio, DBGraft T è malleabile a temperatura ambiente (25°C) e indurisce a 37°C, quindi una volta impiantato: ciò rende più semplice la fase di modellazione della parte. Dal punto di vista della composizione, la pasta ideata dallo Ior è costituita da atelocollageno, un collageno equino anallergico, acqua sterile, polvere di osso demineralizzato (DBM) e uno specifico polimero termoplastico biocompatibile utilizzato in chirurgia odontostomatologica da più di dieci anni. La pasta è disponibile in vari formati: siringhe da 2,5 cc, masse sferiche di pasta di diversa grammatura (putty) e patch di vari formati (cerchi, quadrato, rettangoli, strip).

Stefania Somaré

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here