A Lugano si parla di innovazione

1449

Si terrà il 23 e il 24 ottobre 2015 presso il Palazzo dei Congressi di Lugano, in Svizzera, il 48° congresso annuale dell’Associazione Svizzera per le Protesi e le Ortesi (Apo). Aperto anche ai tecnici ortopedici italiani, il congresso verterà, venerdì 23, sulle innovazioni introdotte nell’ambito protesico e il sabato sul piede. Fitto il programma. Venerdì, oltre alle presentazioni sugli argomenti principali, vi saranno dei workshop, pensati per un massimo di venti persone ciascuno (precedenza ai soci Apo) e una tavola rotonda sul tema dell’innovazione. Tra gli argomenti specifici trattati venerdì 23 anticipiamo: protetica, ortesica, tecnologia 3D, calzature ortopediche, riabilitazione, materiali, modellatura, tecnica di produzione. Per ognuno di questi temi saranno presentate le ultime innovazioni.

La giornata di sabato 24 sarà invece dedicata a presentazioni dei temi principali, che ruoteranno tutti intorno al piede: dalle calzature ortopediche ai metodi conservativi o interventistici per trattare le problematiche del piede, dalle tecnologie 3D alle principali lesioni e al piede reumatico.

Stefania Somaré