L’app che facilita il dialogo con i pazienti

0
193

L'app che facilita il dialogo con i pazientiI pazienti di oggi sono molto più informati di quelli di ieri e comunque hanno bisogno di un maggior numero di spiegazioni prima di potersi affidare nelle mani di un medico.
Questo vale un po’ per tutte le specialità mediche, ma soprattutto per quelle chirurgiche. E la Chirurgia Ortopedica non è da meno. Parlare di un intervento chirurgico con un paziente, seppure informato, può essere però complesso, principalmente per le scarse conoscenze che spesso il paziente ha di anatomia e fisiologia.
Oggi la tecnologia offre diversi strumenti per facilitare questo dialogo. Tra questi vi è anche l’app Draw MD Orthopedics, in grado di mostrare immagini ai pazienti.

È provato che vedere immagini delle parti anatomiche, delle fratture, e così via favorisce la comprensione da parte del paziente di quello che accadrà, gli riduce lo stress e aumenta il suo apprezzamento nei confronti del trattamento e dell’agire del medico stesso.

I contenuti di questa app sono stati sviluppati da un team di medici clinici e fisiatri per facilitare la conversazione relativa alle più comuni condizioni e procedure ortopediche.
Inoltre, la piattaforma alla base della app consente di caricare anche proprie immagini, oltre che utilizzare quelle già presenti.

Queste ultime includono: disegni anatomici validati dal punto di vista clinico; annotazioni semplici da utilizzare per farsi capire; una libreria completa di illustrazioni interattive relative all’anatomia, alle patologie e ai trattamenti. Ogni immagine può essere importata per essere poi arricchita da annotazioni utili al dialogo con il paziente.

È possibile trovare immagini per parlare di fratture, artrite, rottura del menisco, artroscopia, graffette, sostituzione del ginocchio e tanto altro ancora. Anche l’utilizzo della app è semplice: si inizia con lo scegliere l’ambito di discussione, in modo tale da poter selezionare i disegni più adatti.
Questi disegni possono anche essere personalizzati, aggiungendo non solo annotazioni, ma anche immagini particolari per aumentare il livello di comprensione da parte del paziente.

Queste semplificazioni possono essere fatte davanti al paziente stesso, che ne sarà molto felice. Infine, si possono condividere i risultati della personalizzazione con i propri pazienti, stampandoli o inviandoli via email, così che loro possano, se necessario, porre alcune domande.
L’app è disponibile per sistemi iOS, dalla versione 8.1 in poi, sistemi Android, dalla versione 4.4 in poi. L’ultima novità relativa a questa applicazione è che è giunta alla sua versione definitiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here