Venezia: riparte “Alice supera le barriere”

1539

Wheelchair walkUna proposta didattica rivolta alle classi della Scuola Primaria di Venezia per avvicinare i più piccoli alla questione della disabilità: strumenti principi del percorso, una storia, giochi e l’osservazione, per far sperimentare in modo diretto le differenze tra un percorso privo di barriere architettoniche e quindi sicuro e uno no. Durante il percorso formativo ai bambini è data la possibilità di sperimentare cosa significa non vedere, attraverso percorsi bendati, e non potersi muovere liberamente, attraverso l’uso di una sedia a rotelle: per diffondere la cultura del rispetto alla disabilità e dell’importanza di poter vivere una vita “normale” anche quando si è portatori di una disabilità.

Stefania Somaré