Scoliosi idiopatica nell’adolescente, efficacia di corsetto ed esercizi

1863

Arzt mit Befund SkolioseNel gennaio scorso la rivista Journal of bodywork and movement therapies ha pubblicato uno studio dal titolo “Bracing and exercise-based treatment for idiopathic scoliosis”. I ricercatori, tutti afferenti alla Ben-Gurion University di Negev, in Israele, si sono chiesti se i molti trattamenti conservativi esistenti per trattare la scoliosi idiopatica negli adolescenti (AIS) siano davvero efficaci. Al momento infatti esistono vari trattamenti conservativi ma nessuna evidenza di efficacia. Il metodo di studio scelto è stata una review di vari studi già condotti, tutti in lingua inglese.

Ciò che si è potuto definire è che il corsetto ha sicuramente effetti positivi sulla AIS e che gli esercizi fisici, se guidati in modo corretto, possono prevenire il peggioramento della AIS e ridurre il tempo richiesto per il corsetto. Inoltre si è visto che gli esercizi fisici sono gli unici a migliorare la capacità respiratoria di questi adolescenti. Le conclusioni sono quindi ovvie: meglio affrontare la AIS decidendo i trattamenti caso per caso, ma comunque prediligendo l’uso di un corsetto insieme alla pratica di esercizi fisici, perché questo binomio risulta più efficacie che uno solo dei due trattamenti.

(Bracing and exercise-based treatment for idiopathic scoliosis; Kalichman L., Kendelker L., Bezalel T; Bracing and exercise-based treatment for idiopathic scoliosis; gennaio 2016; 20(1):56-64; doi: 10.1016/bbmt.2015.04.007)

Stefania Somaré