Riconoscimento ai caregivers

1435

Torna Brave Awards, edizione 2013. Il programma internazionale, giunto alla terza edizione, quest’anno coinvolge diciannove Paesi, tra cui l’Italia, con l’intento di riconoscere il coraggio e la dedizione dei caregivers non professionisti, premiando coloro che tutti i giorni prestano cure assistenziali regolari, consistenti e volontarie. Le candidature sono aperte fino al 30 giugno: saranno selezionati fino a venti candidati da tutto il mondo e ogni vincitore riceverà un premio di diecimila dollari. Sono candidabili persone ritenute prestatrici di opera assistenziale meritevoli di riconoscimento; i vincitori saranno comunicati in novembre. «Le persone nominate per il Brave Awards sono la schiera invisibile di caregivers presenti in milioni di famiglie», sostiene Flemming Ornskov, md, Chief Executive Designate di Shire, ideatrice del programma.