Modello integrato di riabilitazione del danno cranio-encefalico e di gravi patologie neurologiche degenerative

1353

È stato inaugurato il primo centro italiano basato sulle nuove tecniche di neuroriabilitazione per pazienti con gravi cerebrolesioni (Gcla) in fase acuta non stabilizzata in rianimazione. Il centro, che ha sede presso l’Ospedale Moriggia-Pelascini di Gravedona e Uniti ed è stato avviato in collaborazione con la Clinica Universitaria di Innsbruck; esso è in grado di offrire un’assistenza interdisciplinare per la presa in carico globale e continua di pazienti affetti da cerebrolesioni acquisite gravi, per restituire loro funzionalità e autonomia.