Il trattamento dei disturbi cranio-cervico-mandibolari

0
76

Da venerdì 26 a domenica 28 ottobre 2018, presso Le Terrazze Hotel di Villorba (TV).
Il seminario “Correlazioni anatomo-funzionali e patologiche del distretto cranio-cervico-mandibolare”, organizzato da Sinergia&Sviluppo, è rivolto a fisioterapisti e medici chirurghi che desiderano approfondire le proprie conoscenze sui principali meccanismi di genesi del dolore (meccanico, neurogenico, miofasciale, centrale) e la loro differente gestione.

L’obiettivo per i discenti è sapere inquadrare le condizioni cliniche del paziente, riconoscendo la tipologia di dolore e, in seguito grazie al ragionamento clinico, applicare con precisione e con risultati le tecniche manuali e gli esercizi di rieducazione.
Al termine della sessione i partecipanti saranno inoltre in grado di eseguire manovre terapeutiche dell’articolazione temporo-mandibolare e del rachide cervicale e una corretta presa in carico del paziente anche con esercizi terapeutici per il superamento della disfunzione.

Destinataria delle sessioni la categoria dei fisioterapisti, che potranno approfondire i contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, ma anche quella dei medici chirurghi, di medicina dello sport, riabilitazione, medicina generale e ortopedia.
A sottolineare la valenza del progetto il dott. Luca Mainardi, fisioterapista, titolare del proprio studio e consulente presso università e strutture private dove si occupa di valutazione e trattamento dei disturbi cranio cervico-mandibolari: «questo corso permette fin da subito di avere un corretto inquadramento delle varie disfunzioni e di eseguire un trattamento immediato, coerente e in linea con i più recenti studi scientifici a riguardo. Ed è soprattutto spendibile fin da subito su un argomento così ampio e dibattuto, che il più delle volte rischia di essere di tante parole e poca sostanza».

Verranno poi discussi fattori contribuenti psicofisici e della componente del dolore a esso correlati e l’eventuale correlazione di queste presentazioni cliniche con alcuni disturbi della cervicale e del sistema nervoso craniale.

Stefania Somaré

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here