Cartilagine in vitro nello studio dell’osteoartrosi

knie schmerzen 2In occasione del recente meeting annuale della Orthopaedic Research Society – il prestigioso forum mondiale che presenta i risultati nel campo della ricerca in campo muscolo-scheletrico – il dottor Riccardo Gottardi della Fondazione Ri.MED ha presentato lo studio “An In Vitro Chondro-Osteo-Vascular Triphasic Model of the Osteochondral Complex for Studying Osteochondral Biology and for Drug Screening”. Riccardo Gottardi e il suo gruppo di lavoro hanno trovato il modo di produrre la cartilagine ingegnerizzata in vitro, partendo da cellule umane che replicano i tessuti nativi. L’obiettivo dello studio è duplice: da un lato riprodurre i tessuti che compongono le articolazioni, in modo da poter studiare al meglio i meccanismi di azione della osteoartrosi, e dall’altro avere un modello per studiare nuovi farmaci da utilizzare in questa malattia degenerativa e spesso invalidante, modello più attendibile della sperimentazione animale perché in tutto e per tutto identico a una vera articolazione umana, almeno nella composizione dei tessuti. La procedura messa a punto da Gottardi è in attesa del brevetto.

Stefania Somaré

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Ortopedici e Sanitari © 2017 Tutti i diritti riservati