Aspetti legali della stampa 3D in ambito medico

fotoANella suggestiva cornice dedicata alla stampa 3D allestita in uno dei padiglioni che hanno ospitato questa edizione di Exposanità, si è parlato degli aspetti legali legati al bioprinting e ai dispositivi medici ottenuti con stampa 3D.

Un campo nuovo, in cui possono affacciarsi diversi rischi e in cui la materia legale è in evoluzione tanto quanto la scienza.

In occasione del workshop “Aspetti legali della stampa 3D. Sfide normative per le cure del futuro”, si è parlato anche dell’opportunità di brevettare i prodotti o i processi del bioprinting.

Ortopedici&Sanitari ha intervistato gli avv. Maria Livia Rizzo, Cirsfid, Università di Bologna e Marco Giacomello, partner dello studio legale MPSLAW.

Caterina Lucchini

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Ortopedici e Sanitari © 2017 Tutti i diritti riservati